lunedì, 15 Luglio , 24

A Rafah proseguono i bombardamenti, altri 7 morti. Netanyahu: “Un tragico incidente”

MondoA Rafah proseguono i bombardamenti, altri 7 morti. Netanyahu: “Un tragico incidente”

ROMA – Non si arrestano gli attacchi israeliani a Rafah: nelle ultime ore è stata colpita, secondo quanto riporta Al Jazeera, una struttura nella zona di al- Hashashin, “una zona brulicante di tende e sfollati”. E il bilancio- parziale- è di sette morti e sei feriti. L’attacco segue quello nell’area ovest che ha causato 45 morti e centinai di feriti tra i rifugi di fortuna che ospitano sfollati palestinesi.

RIUNIONE DI EMERGENZA DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA ONU

Reagisce la comunità internazionale condannando il massacro: su richiesta dell’Algeria, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha convocato per oggi una riunione di emergenza a porte chiuse dopo l’attacco israeliano a Rafah che ha causato la morte di decine di civili e il ferimento di centinaia. ll segretario generale dell’Onu Antonio Guterres ha condannato l’attacco che “ha ucciso decine di civili innocenti i quali cercavano solo rifugio da questo conflitto mortale”. “Non esiste un posto sicuro a Gaza. Questo orrore deve finire”, ha aggiunto su X.

USA: “IMMAGINI DEVASTANTI”

“Le devastanti immagini del raid delle forze israeliane a Rafah la notte scorsa che ha ucciso decine di palestinesi innocenti sono strazianti”. E’ quanto ha dichiarato un portavoce del Consiglio Nazionale di Sicurezza della Casa Bianca, affermando che “Israele ha il diritto di attaccare Hamas, e noi sappiamo che nel raid sono stati uccisi due importanti terroristi che sono responsabili di attacchi contro civili  israeliani”. “Ma come detto chiaramente, Israele deve prendere tutte le possibili  precauzioni per proteggere i civili”, continua la dichiarazione, ripresa dalla Cnn.

LA “DIFESA” DI NETANYAHU: “UN TRAGICO INCIDENTE”

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu liquida gli ultimi tragici avvenimenti a Rafah come “un tragico incidente di cui rammaricarsi”. Così ha parlato alla Knesset durante un incontro con le famiglie degli ostaggi che lo hanno contestato

DOPO L’ATTACCO A RAFAH HAMAS SI SFILA DAI NEGOZIATI

Hamas ha fatto sapere ai mediatori di Egitto, Qatar e Usa che non parteciperà ai negoziati per un accordo di tregua e scambio di ostaggi a causa del sanguinoso raid israeliano a Rafah. Lo hanno riferito fonti della fazione islamica ad Haaretz.  

CROSETTO: “ISRAELE SEMINA ODIO”

Per l’Italia, il ministro della Difesa Guido Crosetto condanna gli attacchi su Rafah: “Ho l’impressione che Israele stia seminando un odio che coinvolgerà i loro figli e i loro nipoti, e avrei preferito una scelta diversa”, riporta un’intervista a Skytg24. “Hamas è un conto- aggiunge il ministro- il popolo palestinese è un altro. Dovevano discernere tra le due cose e fare una scelta più coraggiosa dal punto di vista democratico”.

medio oriente crosetto

LEGGI ANCHE: I ministri degli Esteri di Spagna, Norvegia e Irlanda: “A Rafah barbarie”

L’articolo A Rafah proseguono i bombardamenti, altri 7 morti. Netanyahu: “Un tragico incidente” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles