Gaza, la Cina torna a chiedere il cessate il fuoco. Israele blocca la via Salah al-Din: “Usate strada costiera”

0
27

ROMA – “La priorità assoluta è un cessate il fuoco per porre fine ai combattimenti il prima possibile“: lo ha sottolineato oggi il ministro degli Esteri della Cina, Wang Yi, in riferimento all’offensiva dell’esercito di Israele nella Striscia di Gaza. L’occasione è stata un colloquio telefonico con il segretario di Stato americano Antony Blinken.
La posizione cinese è stata riferita attraverso un comunicato del ministero. L’offensiva militare di Israele a Gaza si sta concentrando nell’area di Khan Younis, la principale città del sud della Striscia.

BLOCCATA LA CIRCOLAZIONE SULLA VIA SALAH AL-DIN

Oggi l’esercito di Tel Aviv ha bloccato la circolazione dei civili lungo la via Salah al-Din, che attraversa la regione nei settori a nord e a est di Khan Younis. Per gli spostamenti dal nord di Gaza in direzione sud agli abitanti di Gaza è chiesto ora di utilizzare una strada costiera.

L’articolo Gaza, la Cina torna a chiedere il cessate il fuoco. Israele blocca la via Salah al-Din: “Usate strada costiera” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here