In Friuli Venezia Giulia sette nuovi beni tutelati dal Ministero della Cultura

0
186

TRIESTE – Sono sette i nuovi beni tutelati in Friuli Venezia Giulia dal Ministero della Cultura, emersi a conclusione della Commissione regionale del Patrimonio culturale riunita il 3 marzo al Segretariato regionale del ministero della Cultura per il Friuli Venezia Giulia a Trieste. Nel dettaglio sono il Monumento al Duca d’Aosta e la parete commemorativa ai Caduti del Primo e Quarto Stormo Caccia a Gorizia, la Chiesa di San Canciano Martire a Mereto di Tomba in provincia di Udine, la Chiesa di San Lorenzo Martire e Campanile a Manzano in provincia di Udine, il Complesso dell’Opera di San Giuseppe a Trieste, le ex Case Ferrovieri di via Udine a Trieste, un edificio di via Sant’Ireneo della Croce 4 e uno in via Udine, entrambi a Trieste.

Alla seduta, presieduta dal segretario regionale Roberto Cassanelli, hanno partecipato il soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia Simonetta Bonomi, il soprintendente archivistico Luca Caburlotto e il direttore regionale Musei FVG Andreina Contessa. La commissione ha espresso soddisfazione per l’esito positivo della verifica del Monumento al Duca d’Aosta e della Parete commemorativa ai Caduti. Il provvedimento di tutela va ad affiancare quello già emesso nel settembre 2020 per il sito storico dell’aeroporto nel suo complesso.

LEGGI ANCHE: Covid, Friuli Venezia Giulia e Veneto arancioni. La Campania è zona rossa

L’articolo In Friuli Venezia Giulia sette nuovi beni tutelati dal Ministero della Cultura proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here