mercoledì, Giugno 23, 2021
No menu items!

Limitazioni alla cattura dei tonni: gli effetti negativi sui pescatori marchigiani

Ultime Notizie

Pregliasco: “Varianti? Sono quattro quelle che preoccupano”

ROMA – “Le varianti sono un fatto naturale, ormai siamo arrivati alla Lambda, l’undicesima lettera dell’alfabeto greco, ma credo...

Inchiesta Girgenti Acque, scatta il blitz ad Agrigento: indagati anche politici, funzionari e forze dell’ordine

PALERMO – Sono otto le persone fermate nell’inchiesta sulla società Girgenti Acque Spa coordinata dalla procura di Agrigento. L’operazione,...

Draghi: “Economia in forte miglioramento, ora attenzione alle pericolose varianti del Covid”

ROMA – “L’approvazione del Piano italiano da parte della Commissione, confermata dalla presidente von der Leyen durante la sua...

ANCONA – Le limitazioni alla cattura dei tonni hanno prodotto gli effetti positivi sperati, con un significativo incremento del numero di questi predatori pelagici.

In Adriatico, questo incremento è talmente significativo da costituire attualmente un elemento di pressione sul pesce azzurro e sui cefalopodi, di cui i tonni si nutrono. I pescatori marchigiani si trovano quindi a subire l’effetto congiunto del recente aumento del numero di giornate di sospensione dell’attività di pesca, la “concorrenza” dei tonni ed anche il rischio di pesanti sanzioni per le eventuali catture accidentali di questi ultimi peraltro sempre più frequenti proprio a causa dell’aumento del numero di questi pesci.

Le criticità dei pescatori marchigiani vengono ulteriormente aggravate dall’atteggiamento ostativo della Commissione Europea nei confronti della pesca a strascico, sistema di cattura preminente in Adriatico e che, unito alla riduzione delle giornate di pesca, sta portando alla dismissione di molte flotte marchigiane. Il vicepresidente Carloni ha quindi scritto al Sottosegretario Battistoni chiedendo un impegno per l’aumento delle quote pescabili in Adriatico e un’attenzione alle problematiche sollevate al fine di tentare di trovare una soluzione che possa aiutare l’economia che ruota attorno alla pesca marchigiana.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Limitazioni alla cattura dei tonni: gli effetti negativi sui pescatori marchigiani proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

Pregliasco: “Varianti? Sono quattro quelle che preoccupano”

ROMA – “Le varianti sono un fatto naturale, ormai siamo arrivati alla Lambda, l’undicesima lettera dell’alfabeto greco, ma credo...

Inchiesta Girgenti Acque, scatta il blitz ad Agrigento: indagati anche politici, funzionari e forze dell’ordine

PALERMO – Sono otto le persone fermate nell’inchiesta sulla società Girgenti Acque Spa coordinata dalla procura di Agrigento. L’operazione, denominata Waterloo, ha visto impegnati...

Draghi: “Economia in forte miglioramento, ora attenzione alle pericolose varianti del Covid”

ROMA – “L’approvazione del Piano italiano da parte della Commissione, confermata dalla presidente von der Leyen durante la sua visita di ieri a Roma,...

“Garibaldi juventino”: a Napoli la statua con la maglia bianconera

NAPOLI – “Garibaldi era juventino”: questa la scritta sulla maglietta bianconera che stamattina ‘indossava’ la statua di Garibaldi a Napoli. Il blitz è stato...

Bimbo scomparso in Toscana, continuano le ricerche anche con l’elicottero dell’Aeronautica

ROMA – È decollato ieri sera dall’aeroporto militare di Cervia (RA) un HH-139B del 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare per contribuire alle ricerche del piccolo...

Potrebbe interessarti anche...