Rostan (IV): “Sul Mes veti del M5s inaccettabili, serve compattezza istituzionale”

0
229

Parla la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera ed esponente di Italia Viva

“I veti del Movimento 5 Stelle sull’utilizzo dei fondi garantiti all’Italia dal Mes sono inaccettabili. Forse qualcuno non ha ancora capito che stiamo parlando di risorse indispensabili per salvare vite umane rafforzando il nostro Servizio sanitario nazionale sia in termini di strutture che in termini di incremento di personale.

E’ vergognoso che un tema così delicato venga agitato dai partiti per minacciare il premier, Giuseppe Conte, e la tenuta del governo. Piuttosto si dia un nuovo segnale di compattezza istituzionale agli italiani, così come accaduto per  lo scostamento di bilancio”. Queste le parole di Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera.

“Si ha il coraggio di discutere sul Natale, sugli acquisti dei regali e su quante persone invitare ai cenoni – prosegue Rostan – mentre in Italia muoiono 700 persone al giorno, oltre 55mila dall’inizio della pandemia, e a questi numeri drammatici dobbiamo aggiungere migliaia di pazienti gravi di patologie diverse dal coronavirus, costretti a rinunciare alle cure e alle terapie per mancanza di strutture, personale e di percorsi ospedalieri sicuri.

I servizi di emergenza come il 118 e le strutture ospedaliere subiscono ancora una pressione insostenibile mettendo in crisi i servizi assistenziali. Anche la medicina territoriale continua a combattere in molti casi a mani nude dovendosi sobbarcare anche l’onere dei tamponi. Un quadro complesso di fronte al quale servono soluzioni concrete, come quelle offerte dal Mes, e non proclami politici”.

L’articolo Rostan (IV): “Sul Mes veti del M5s inaccettabili, serve compattezza istituzionale” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here