giovedì, 16 Maggio , 24

Savoia, Emanuele Filiberto: era un cittadino che amava l’Italia

Savoia, Emanuele Filiberto: era un cittadino che amava l'Italia

Il ricordo ai funerali del padre Vittorio Emanuele

Milano, 10 feb. (askanews) – “È stato un padre stupendo, un padre meraviglioso, un amico, gli sono molto grato e so che da lassù mi mostrerà il cammino. È stato un cittadino italiano che amava l’Italia con una grande storia dietro le spalle, qualche volta difficile da avere però era un cittadino che amava il suo paese, che amava gli italiani e che ha provato attraverso i suoi Ordini a fare del bene”. Così Emanuele Filiberto ha ricordato il padre Vittorio Emanuele parlando fuori dal Duomo di Torino alla fine dei funerali che si sono svolti alla presenza di circa 450 persone persone fra cui molti rappresentanti delle case reali d’Europa e non solo.”Il futuro del casato dei Savoia è continuare le belle cose che papà ha iniziato con gli Ordini dinastici, con la beneficenza e continuando questi mille anni di storia attraverso me e le mie mie figlie e spero attraverso gli italiani”.”È stata una bella cerimonia, c’erano tante persone”, ha aggiunto, rispondendo poi così a chi chiedeva un commento sulla mancata presenza del sindaco di Torino: “Personalmente non lo conosco le persone che non vogliono venire non mi riguardano, ognuno fa quello che vuole”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles